Immagine

edizioni

2014 2015 2016 2017

Bando Catone Film Festival 2017 - 4° Edizione

REGOLAMENTO
 
CRITERI DI SELEZIONE
Saranno accettati in concorso cortometraggi senza limitazione di genere e registro narrativo. Saranno considerate opere video realizzate in qualsiasi lingua purché sottotitolate in italiano. La selezione avverrà a insindacabile giudizio della Direzione artistica del Festival. Tutti i partecipanti saranno preventivamente informati, da parte della segreteria del CFF, dell’esito delle selezioni.
 
SEZIONI
Sono previste tre sezioni competitive:
o TOTO, HO L'IMPRESSIONE CHE NON SIAMO PIÙ NEL KANSAS (FICTION - durata massima 20’) 
La sezione è ispirata a una battuta de “Il mago di Oz”, film del 1939 di Victor Fleming e accoglierà corti di finzione nei quali il cinema diventa una macchina dell’immaginazione dove nulla è impossibile;
o A VOLTE BISOGNA MENTIRE, PER RACCONTARE LA VERITÀ (DOCUMENTARIO - durata massima 15’)
La frase del grande documentarista Robert J. Flaherty, ricorda che il documentario non è un mezzo neutrale, ma implica una prese di posizione etica e politica dell’autore.
o IL FILM È MIO E CI METTO TUTTI I CONIGLI CHE VOGLIO (CORTI SPERIMENTALI - durata massima 15’)
La sezione di corti sperimentali usa una frase di David Lynch per richiamare alla sperimentazione visiva e narrativa come sfida al senso comune. 
 
Oltre alle 3 sezioni competitive è prevista anche una sezione non competitiva dedicata al “mondo classico” ispirata a un passaggio del documentario di Pier Paolo Pasolini “La rabbia” (1963).
"Quando il mondo classico sarà esaurito, quando saranno morti tutti i contadini e tutti gli artigiani, quando l’industria avrà reso inarrestabile il ciclo della produzione e del consumo, allora la nostra storia sarà finita" 
Questo spazio è dedicato a tutte le realtà associative, educative e formative impegnate nella salvaguardia e nella promozione delle tradizioni locali e del patrimonio storico-culturale. La sezione è aperta anche a prodotti non professionali purché in grado di affrontare il tema in modo efficace e profondo. Per cui si invitano associazioni culturali, gruppi archeologici, le organizzazioni di volontariato impegnate nel campo della salvaguardia del “mondo classico” a inviare il proprio materiale o a produrne per l’occasione. I materiali saranno presentati nel corso di un evento specifico all’interno del CFF17. 
 
PRESELEZIONE DELLE OPERE
Per partecipare al CFF17 è necessario compilare il form disponibile a questo link, all’interno del form si può optare per l’invio di due copie di valutazione in DVD all’indirizzo Koda Media c/o Elisabetta Angelillo, via Pietro Paolo Trompeo 88 - 00133 ROMA oppure è possibile indicare un link per lo streaming (YouTube, Vimeo, Dropbox, ecc.); se lo streaming è protetto da password si prega compilare l’apposito campo. 
I video devono essere inviati entro il 31 Maggio 2017. In caso di selezione, si richiede l’invio entro 10 giorni del materiale informativo e promozionale relativo al cortometraggio (bio-filmografia dell’autore, foto dell’autore, foto di scena, link al trailer del cortometraggio). Le modalità per l’invio della documentazione saranno comunicate personalmente agli autori selezionati. Il mancato invio del materiale informativo e promozionale, entro i termini previsti, implica l’esclusione dal CFF17.
 
COMUNICAZIONE
Tutte le informazioni relative al CFF17 saranno disponibili sulla pagina Facebook CatoneFilmFestival; sarà inoltre attiva l’email della segreteria del festival catonefilmfestival@gmail.com.
 
PREMI
I premi saranno assegnati dalla Giuria del CFF17. Per ciascuna delle tre sezioni del CFF16 sono previsti due premi: 
1. Primo premio (Miglior Cortometraggio): un premio in denaro di 500 euro offerto dall’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione “Appuntato Ippolito Cortellessa M.O.V.M.” di Monte Porzio Catone (RM).
 
2. Secondo premio: una Targa commemorativa del CFF17.
 
È previsto anche un premio speciale di 500 euro per il cortometraggio che affronti con maggiore sensibilità e forza un tema sociale, con particolare attenzione al bullismo e alla violenza sulle persone più vulnerabili. 
Sulla base delle disponibilità ci si riserva di indicare altri premi (anche in denaro) o di aumentare quelli già esistenti
Per il ritiro dei premi si richiede la presenza dell’autore o di un suo rappresentante alla serata di premiazione. L’organizzazione non si farà carico di spedire i premi.
 
OSPITALITA’
L’organizzazione del CFF17 offrirà agli autori dei cortometraggi vincitori e a un loro accompagnatore l’ospitalità per la notte della serata di premiazione. Le spese di viaggio saranno, invece, a carico degli autori. Per coloro che sceglieranno di raggiungere Monte Porzio Catone con il treno o altro mezzo pubblico, l’organizzazione assicura il trasporto dalla Stazione ferroviaria di Frascati (4 km da Monte Porzio Catone) in Hotel e di là al luogo dove avverranno le proiezioni.

Apri Locandina 2017Apri Bando 2017